Home  |  Contatti  |  Email L'associazione   |   Assistenza   |   Progetti e attività   |   Come sostenerci

Ore di sollievo

COSA SI PREFIGGE?
OFFRE ore di assistenza QUALIFICATE E GRATUITE a famiglie di anziani dementi che vivono un momento di particolare bisogno o difficoltà: il sostegno punta anche a sollevare il caregiver (chi assiste il malato) per alcune ore alla settimana in modo da potersi ritemprare e non crollare.

COME SI OTTIENE L’INTERVENTO?
La famiglia chiama l'associazione al n. 349.5928342 e concorda una visita al domicilio del paziente alla quale partecipano il responsabile operativo (una psicologa esperta) e un operatore dell'associazione. Assieme alla famiglia, si verifica se esistono le condizioni di fattibilità dell'intervento. Il familiare sottoscrive il contratto di assistenza e l'associazione attiva una cooperativa convenzionata che, fornisce gli operatori domiciliari.

QUALI PROFESSIONALITA’ SONO COINVOLTE?
L'associazione opera con la massima riservatezza, attraverso un referente amministrativo e un coordinatore di progetto. Lo staff operativo è composto da un operatore specializzato dell’associazione e da uno psicologo clinico libero professionista; gli operatori socio-sanitari che intervengono sulla famiglia sono di una cooperativa di servizi, selezionati e coordinati dalla psicologa.

LO STAFF OPERATIVO INTERVIENE IN DIVERSE FASI:
  • La segnalazione.
  • La visita a domicilio con la valutazione e definizione del programma.
  • La presa in carico con il contatto con la cooperativa di assitenza o con i volontari coinvolti.
  • L'erogazione delle ore di assistenza.
  • La verifica durante e alla fine del progetto.

QUANTE ORE DI ASSISTENZA VENGONO EROGATE NEL SINGOLO CASO?
Ogni anno il Consiglio direttivo dell'associazione GAFA delibera (in base alle disponibilità economiche dell'associazione) di quante ore di assistenza è costituito il "pacchetto "che sarà erogato nell'anno in corso per ogni caso-famiglia. E' possibile che le ore siano erogate anche nell'anno successivo se permangono le condizioni necessarie (superamento di un periodo di criticità, necessità di acquisire nuove competenze, stress del caregiver etc.) che sono determinate a discrezione dello psicologo coordinatore del progetto. L'area nel quale il progetto si sviluppa è quello dei Comuni delle terre d'Argine.

QUALI SONO I TEMPI DI ATTIVAZIONE DEL PROGETTO?
Dal momento della telefonata della famiglia al momento dell'attivazione dell'assistenza non passano mai più di sette giorni: nei casi definiti urgenti si riesce ad attivare il servizio anche in tre - quattro giorni.

COSA OFFRE QUESTO PROGETTO, RISPETTO AD ALTRE FORME DI ASSISTENZA A DOMICILIO?
Il servizio è nato per i malati di demenza e vuole sempre più specializzarsi in questo settore offrendo UN'ALTA PROFESSIONALITA' DELL'EQUIPE di lavoro. Altre caratteristiche sono la personalizzazione dell'intervento, l'elasticità e la rapidità di risposta al bisogno.

QUALI DIFFICOLTA’ INCONTRATE?
La maggiore difficoltà è FAR CONOSCERE ALLE FAMIGLIE la possibilità di questo servizio, superare le resistenze al cambiamento, proponendo di volta in volta un percorso personalizzato sulle singole situazioni familiari. Un'altra difficoltà è inserire la famiglia nella rete dei servizi, cosicchè anche al termine del progetto abbia punti di riferimento sicuri per esigenze future.









Via Peruzzi, 22 c/o Casa del Volontariato, 41012 Carpi (MO) - Telefono 349 5928342 - E-Mail info@gafal.it - Facebook GAFA CARPI